Video Corrado Guzzanti

Loading...

mercoledì 26 marzo 2008

Su Magdi Cristiano Allam

Da qualche giorno volevo scrivere su questa conversione di Magdi Allam, celebrata dal Papa in persona durante la celebrazione della veglia pasquale. Cercherò di essere breve. Checchè il nostro 'Cristiano' ne dica il suo è stato un atto politico, in quanto pubblico ed in mondovisione. Un musulmano che si fa battezzare dal Papa è un evidente segnale di non amicizia lanciato al mondo arabo. E questo lo sa Magdi, lo sa il Benedetto XVI, e lo sa Comunione e Liberazione che sta dietro a questo bel pastrocchio. Come tra l'altro spiegato dallo stesso protagonista è un atto che ha l'obiettivo di mostrare a tutto il mondo la superiorità etica e spirituale della religione cattolica su quella musulmana. E già questo basterebbe per definirli, lui, il Papa, e Comunione e Liberazione come degli estremisti / intolleranti. Voglio però parlare di altro. Negli ultimi anni mi è capitato di leggere alcuni libri che Magdi Allam scriveva circa 6 o 7 anni fa, quando ancora collaborava con la Repubblica. Ebbene in questi libri il nostro 'Cristiano' si sforzava in tutti i modi di far passare questo ragionamento che, per evidenti motivi di spazio semplifico. L'80% degli immigrati musulmani non sono religiosi e non vanno alla moschea. Il 15% ci va come noi italiani andiamo a messa (es. matrimoni funerali e altre festività particolari). Il 5% è credente, di questo l'1% può avere delle visioni integraliste e una percentuale ancora minore diventare pericoloso. Oltre a questo sempre Magdi Allam sosteneva che l'Islam non è come nella religione cattolica che abbiamo una gerarchia centralizzata, ma esistono tante interpretazioni quanti sono i centri giurisprudenziali. In sostanza non esiste una ortodossia e se qualcuno lancia una fatwa (condanna a morte) contro qualcun altro, questa sua pronuncia non è vincolante per nessuno.
La cosa che ora davvero non capisco è come Magdi Allam abbia fatto da passare dalle posizioni qui brevemente riassunte a quelle che tutt'ora porta avanti. Lui che prima di scrivere su la Repubblica collaborava col Manifesto e aveva quanto meno una visione laica del mondo. Mistero..

Nessun commento:

Video Silvio Berlusconi

Loading...

Blob - Video

Loading...

Video Michele santoro

Loading...