Video Corrado Guzzanti

Loading...

sabato 8 dicembre 2007

De Metallico Pianeta

Solo fumo e vapori nella stanza del mago, vecchi alambicchi polverosi e odore di spezie ammuffite. Una sola candela su di una ribaltina rischiarava nella penombra le miniature del De Metallico Pianeta, un antico volume tramandato di generazione in generazione. Un volume per il quale in passato era stato versato molto sangue e di cui, dopo una lunga serie di furti, assassini e incantesimi di negazione, si pensava fosse andato perduto. E invece il trattato era ora sullo scriptorium del giovane novizio, che quasi incredulo ne sfogliava uno ad una ad una le pagine, assaporando l'odore di vecchio sparso nell'aria dalla polvere che di volta in volta si alzava. Poi d'un tratto la luce si spense, e nel buio circostante i caratteri del libro si fecero luminosi, e staccatisi dalle pagine in cui erano stati inseriti cominciarono a vorticare nella stanza. Pagina dopo pagina ogni singola lettera contenunuta in ognuna delle 2448 del vecchio libro iniziarono a vorticare nella stanza, ma questa oramai non poteva più contenerle, e allora esse spalancarono porte finestre e via, si dispersero silenziosamente nel cuore della notte, disperdendosi all'interno della scuola di magia, poi nel borgo di Gamlin, nelle campagne circostanti, su su tra le vette innevate dei monti Brainiri ed ancora oltre, portandosi nei mari del sud infestati dai pirati fino a che la prima lettera giunse al capo opposto del mondo, a est, dove il consigliere e mago dell'imperatore Hong Li la prese. E una collana dorata oramai cingeva il globo terrestre. Iniziava l'era del Pianeta Metallico

Nessun commento:

Video Silvio Berlusconi

Loading...

Blob - Video

Loading...

Video Michele santoro

Loading...