Video Corrado Guzzanti

Loading...

lunedì 12 novembre 2007

Times they are a changin'

Fa un po strano a 27anni temere di diventare conservatore. Si. E non è solo perchè questa volta sto dalla parte dei poliziotti...piu che altro come dicevo oggi ai miei colleghi (un altro termine che sa di conservatore) sarebbe giusto che gli ultras fossero il vero spettacolo negli stadi del nostro paese. Immagina queste arene del terzo milennio dove centinaia e centinaia di persone entrano per picchiarsi. Vale todo pugni calci morsi bastoni unghiate tombini mazze da baseball mazze ferrate katane sciabole scimitarre sassi colli di bottiglia pistole no. troppo facile. Si picchiano a sangue per qualche ora, muore qualcuno e tutto finisce lì. Chi vuole giocare a calcio usa la ps2. Scherzi a parte, non riesco a capire come le istituzioni pubbliche possano essere ostaggio di gruppi di animali che minacciano di mettere a ferro e fuoco le città. E' successo ieri: se voi giocate scateniamoil finimondo! E hanno vinto loro. E c'è stato il finimondo. Cossiga ha detto che ai suoi tempi se gli autonomi avessero assaltato le caserme i poliziotti gli avrebbero sparato. Times they are a changin'..è giusto cambiare se cambiare vuol dire negare quanto si è detto o fatto fino ad ora? prendi Giovanni Lindo Ferretti che diventa cattolico e di destra, prendi Neffa che si mette a fare canzoncine..ma forse che la coerenza si misura prendendo come riferimento se stessi. Negare la negazione. Costruisci la tua identità mattoncino su mattoncino provando a costruire qualcosa. Poi di punto in bianco butti giu tutto e ricominci da capo. O quasi. E riarticoli la rete di significati che ti consente di stare a galla. E tagli i rami secchi per lasciar sviluppare qualcosa di nuovo. Times they are a changin' diceva qualcuno. Una casa, una macchina, un lavoro e i soldi per qualche extra. Diritti o aspirazioni borghesi? E il rap? e la Rivoluzione?I flash? Oppure una villetta con il cane annesso? Famigliola allegra che parte il primo agosto per andare in vancanza in calabria. Gli amici?Non te l'aspetti e scopri che non sono tali..Rimango anarchico ma chiedo certezza della pena. Come cofferati a bologna. Il lavoro è un diritto mi dico, ma poi ha ragione la confindustria. E alla noia di Gad Lerner preferisco Giuliano Ferrara. Repubblica poi è illegibile. Sono d'accordo su tutto con beppe Grillo ma penso che Di Pietro come politico è un'idiota. E che i capi delle forze dell'ordine a genova durante il g8 oggi dovrebbero stare tutti ai lavori forzati. Però Planica ha fatto bene a sparare. La vita da single poi è una via di mezzo, un pò lavori un po fai la rivoluzione. Manga e modelli di business. Storie da soprammobile libertà coniugale. Ma se metti dentro qualcosa qualcosaltro rimane fuori. Altro giro altra corsa. Oppure, allegra famigliola che gioca a fare la rivoluzione tipo le vecchie famiglie comuniste di una volta. troppo borghesi e conservatrici. E torniamo al punto di partenza. Digito ergo muto. Anzi mi taccio.

Nessun commento:

Video Silvio Berlusconi

Loading...

Blob - Video

Loading...

Video Michele santoro

Loading...